Legionella: un nemico invisibile da non sottovalutare

Previeni e combatti la proliferazione di batteri nel tuo impianto

Secondo un recente studio, nonostante l'attuazione delle normative e delle sollecitazioni da parte delle autorità, la qualità dell'acqua utilizzata da aziende, alberghi e ristorazione si trova distante dalle caratteristiche di legge.

Un aspetto della situazione che molti trascurano, oltre a quello sanzionatorio, riguarda le responsabilità penali che derivano dall'utilizzo di acqua scadente o nociva che mette in serio pericolo la salute dell'utente. Il batterio della legionella, provoca una malattia che si trasmette per via aerea chiamata legionellosi che colpisce prevalentemente il sistema respiratorio con forme anche acute di polmonite. Questo bacillo trova campo fertile per la proliferazione in ambienti caldo umidi, come impianti di aria condizionata ma soprattutto impianti idrici.

Quali sono le strutture a maggior rischio di infezione?

- strutture turistiche, hotel e campeggi
- case di cura, ospedali e cliniche
- scuole e impianti per attività sportive
- piscine, stabilimenti termali e spa
- edifici con impianti di condizionamento
- fontane e cascate artificiali

La manutenzione periodica degli impianti idrici e di condizionamento contribuisce a prevenire sia la contaminazione che la diffusione dei batteri negli impianti.

Culligan Service Genova è al tuo fianco nella progettazione, realizzazione e manutenzione dei tuoi impianti prevenendo ogni tipo di proliferazione batterica, attraverso l'installazione di apparecchiature per il trattamento di acque conformi al Decreto Ministeriale E 25/12.

Aliquota IVA su piscina

Quale aliquota IVA dobbiamo applicare nelle varie fasi della costruzione o ristrutturazione? La sicura applicazione dell'IVA al 22% è corretta in considerazione del carico fiscale?

Leggi tutto

PLASTIC FREE: la sfida di oggi, la rivoluzione di domani.

Ogni anno 8 milioni di tonellate di rifiuti plastici vengono riversati negli oceani. In occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente dello scorso 5 giugno il Ministro Costa aveva annunciato la decisione del Ministero dell'Ambiente di adottare una politica "plastic free" entro il mese di Ottobre.

Leggi tutto

PRESE DI FONDO E SICUREZZA

"Piscina: Grande vasca, di dimensioni varie e di forma per lo più rettangolare, riempita d’acqua, fredda o calda, in genere opportunamente depurata e rinnovata per garantire l’igiene, destinata ai bagni e alla pratica sportiva del nuoto, che può costituire un impianto accessorio di ville, alberghi, navi oppure far parte di uno stabilimento balneare o sportivo."

Questa la definizione ufficiale che il dizionario Treccani offre della parola piscina. Ma come funziona?

Leggi tutto

Sicurezza in piscina 2.0

Finalmente l'estate è arrivata, calda proprio come ce l'aspettavamo. E finalmente con lei è arrivato il momento di godere delle nostre meravigliose piscine... senza trascurare mai la sicurezza però!

Leggi tutto

Disinfezione tramite ossigeno attivo

La disinfezione della piscina è una delle attività di manutenzione dell'impianto più importanti sia sotto l'aspetto igienico che estetico. La disinfezione infatti oltre a garantire un colore cristallino, elimina batteri e organismi indesiderati dall'acqua dentro cui ci immergiamo.

Leggi tutto

Clorazione al sale

Il trattamento di clorazione tramite sale è alternativo alla disinfezione delle piscine con i prodotti chimici. La disinfezione avviene tramite il processo dell’elettrolisi salina.

Come funziona l’elettrolisi salina?

Prima di tutto inserire nostro sale batteriostatico nell’acqua della piscina.
All’interno del generatore di cloro si trovano degli elettrodi in titanio ricoperti da ossidi metallici che creano un campo magnetico. Il campo magnetico separerà il cloruro dal sodio. Si avrà l’acido ipocloroso, che è un agente disinfettante.
Molto importante monitorare la concentrazione di sale nell’acqua con semplice test kit di analisi.

Leggi tutto

Irritazione pelle e occhi

Il cloro è molto efficace per prevenire l'insorgenza di batteri e funghi. Dopo un bagno in piscina può capitare di uscire dall'acqua con gli occhi arrossati e la pelle irritata.

Leggi tutto

Il rimessaggio invernale della piscina

rimessaggio invernale piscina

Il rimessaggio invernale della vostra piscina, è un'operazione che se eseguita correttamente preserverà nel tempo la durata sia degli impianti che del rivestimento interno.
È preferibile lasciare la piscina piena di acqua, in modo da evitare eccessive sollecitazioni al rivestimento, alla struttura vasca o che potrebbero verificarsi con un aumento del livello della falda acquifera nel terreno circostante.

Leggi tutto

Come pulire la piscina

Ecco qui di seguito alcune indicazioni su come pulire la piscina:
1)  pulire la superficie dell’acqua con attrezzature professionali
2) spazzolare angoli nascosti e gradini di accesso

Leggi tutto

  • 1
  • 2

Facebook